Propoli gocce e tintura madre: naturale o sintetica? Guida sull’utilizzo sicuro

Propoli gocce è uno dei rimedi naturali più utilizzati perchè dona molti benefici per il benessere delle vie respiratorie, ulcere e cura della pelle. Guida sull’utilizzo sicuro della propoli gocce.

Propoli gocce tintura madre e analcolico: guida all'utilizzo sicuro

Propoli “tintura madre”

La Propoli, come la producono le api, è una materia resinosa che a temperatura ambiente è solida e compatta, quindi difficile da utilizzare. Tintura madre di propoli è la forma più antica per utilizzare la propoli. Quasi tutti gli studi scientifici negli ultimi 30 anni sui benefici della Propoli sono realizzati con l’estratto di propoli grezza in soluzione idroalcolica.

Propoli tintura madre di produzioni artigianali viene ottenuta dal prodotto fresco. La Propoli grezza viene lasciata in macerazione a freddo in una soluzione di alcol e acqua al buio e fresco per circa 10-15 giorni.

Propoli gocce indroalcolica con 40% di propoli grezza bio italiana

Propoli gocce idroalcolica con 40% di propoli grezza bio italiana

Nelle produzioni industriali, per la trasformazione, la Propoli viene sottoposta a processi termici. Questo diminuisce notevolmente il contenuto di Polifenoli, acidi organici, terpeni e polisaccaridi responsabili delle proprietà antibiotiche e antivirali della Propoli grezza, come dimostrato in vari studi di laboratorio.

Propoli soluzione idroalcolica concentrazione. Può variare da 5% fino a 40%, che è la forma più concentrata che si può ottenere nella tintura di propoli grezza.

Quante gocce di propoli per mal di gola? Il dosaggio standard è di 30-50 gocce disciolte in acqua tiepida: da prendere 2-3 volte al giorno. Può variare in funzione della concentrazione della propoli nel prodotto. Seguire le indicazioni sull’etichetta e chiedere il consiglio dello specialista di fiducia.

Propoli gocce: prodotto naturale o sintetico?

Quando pensiamo alla Propoli ci immaginiamo un prodotto naturale in quanto proviene dalle api. Però, tra i molti prodotti di propoli gocce, spray o sciroppi disponibili in vendita, sono veramente pochi quelli naturali 100%.

Propoli naturale come riconoscerla? Mentre la tintura madre di propoli ha solo 3 ingredienti (alcol, propoli e acqua), purtroppo molti degli integratori di propoli utilizzano formulazioni che hanno una percentuale irrisoria di Propoli e invece molti additivi chimici come eccipienti. Tra questi i più comuni sono:

  • Edulcoranti
  • Coloranti e Aromi artificiali
  • Solventi chimici (glicerolo di sintesi, propilene glicolico, polietilenglicole –PEG)

Propoli: edulcoranti chimici da evitare

Anche se destinate al benessere, molte formule di Propoli contengono dolcificanti artificiali, alcuni assolutamente da evitare soprattutto bambini e persone con basso sistema immunitare. Tra questi il sucralosio (o E955), è tra i peggiori, potenzialmente cancerogeno.

In un articolo pubblicato sulla rivista scientifica Journal of Toxicology and Environmental Health, i ricercatori del Duke University Medical Center riportano i risultati di uno studio in cui si evidenziano gli effetti collaterali di uno dei principi attivi.

Secondo quanto scoperto dalla dott.ssa Susan Schiffman e colleghi, il sucralosio può alterare la flora batterica intestinale benefica e la secrezione ormonale.

«Alle concentrazioni tipicamente utilizzate in alimenti e bevande, il sucralosio elimina i batteri benefici nel tratto gastrointestinale, con un minore effetto sui batteri patogeni – scrive la dott.ssa Schiffman – La maggior parte dei consumatori non sono a conoscenza di questi effetti, perché non vi è nessuna etichetta di avvertimento sui prodotti contenenti sucralosio».

Coloranti e aromi aggiunti nella Propoli sono sempre sicuri?

Coloranti nella Propoli. Il colore naturale della Propoli è generalmente marrone scuro. Ma quando c’è poca quantità di Propoli nel prodotto – oppure di bassa qualità- il liquido risulta molto chiaro, quindi si aggiunge del colorante per nascondere questo “difetto”. Molte formulazioni di Propoli gocce, sciroppi oppure spray utilizzano coloranti come il Caramello.

Putroppo il caramello è una sostanza considerata poco sicura, anzi per molti probabilmente cancerogeno. In un articolo dedicato, La Repubblica commenta: il “Colorante caramello è un rischio nascosto in molti alimenti”:

SI TROVA in molte bibite, dalle cole al chinotto, ma anche nelle caramelle, in alcuni aceti balsamici e nella salsa di soia. Insomma in moltissimi alimenti che hanno bisogno di un’iniezione di colore marrone scuro. Stiamo parlando del colorante caramello solfito-ammoniacale, in codice E150 d, che secondo uno studio appena uscito sul numero di aprile del Lancet Oncology, è un possibile cancerogeno.

Aromi sintetici nella Propoli. Anche se la formula classica – senza nessun aroma aggiunto – è probabilmente la più sicura, molte persone, specialmente bambini, non amano particolarmente il gusto di Propoli. C’è da dire che il suo sapore dipende dalle resine delle piante che le api hanno raccolto. Molte persone considerano il gusto della propoli italiana decisamente più gradevole rispetto a quella cinese oppure brasiliana. Sarà per una questione di abitudine con alcune delle nostre piante…

Molti aromi sintetici possono poi scatenare fenomeni allergici nei soggetti sensibili. Quindi un’ottima alternativa sono le Propoli con oli essenziali oppure con succhi di frutta.

Propoli gocce bambini. Se volete un prodotto più sicuro e 100% naturale, scegliere la Propoli analcolica biologica estratta in glicerolo vegetale da piante biologiche.

Propoli gocce per l’igiene orale e creme

La Propoli glicolica è l’estratto più economico di propoli, che viene solubilizzata inpropilene glicolico“. Essendo una sostanza chimica (derivata dal petrolio) viene consigliata SOLO per uso esterno.

Anche se ha il vantaggio di essere un estratto di propoli analcolico, è però per almeno 70% una sostanza chimica. Si trova come ingrediente nei colluttori e nelle Propoli gocce specifiche per gengive.

E’ l’estratto più utilizzato in assoluto nella maggior parte di cosmesi alla propoli (creme, unguenti e lozioni). Nella lista degli ingredienti (INCI) compare con il nome di “propylene glycol, propoli cera”.

Propoli gocce controindicazioni. In soggetti sensibili e bambini l’estratto glicolico di propoli può scatenare infiammazioni e possibili fenomeni di allergia.

Propoli gocce analcolica sicura

In alcuni casi, come per i bambini, è preferibile usare una formula di Estratto di Propoli analcolico. La propoli per uso interno viene macerata nel Glicerolo (glicerina in forma liquida) che può essere di natura vegetale oppure  glicerina sintetica. La concentrazione di Propoli massima nella Propoli glicerica è del 30%.

Propoli gocce bambini. Se volete un prodotto più sicuro e 100% naturale , scegliere la Propoli analcolica biologica con propoli estratta in glicerolo vegetale da piante biologiche.

Propoli gocce biologica

In Europa la propoli biologica viene raccolta da allevamenti di api che devono rispettare restrizioni importanti, sia per le sostanze utilizzate nella cura dell’alveare che per i limiti di residui che si possono ritrovare nella propoli stessa.

Propoli naturale. Preferire sempre la Propoli goce biologica italiana rispetto quella cinese oppure di Paesi extra UE.

Ultimo aggiornamento: Maggio 4, 2017

 


Quanto ti è stato utile questo articolo?

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (20 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...

Per approfondire:
> Propoli controindicazioni: 3 sostanze che potrebbero causarti effetti collaterali

 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: